0444 719637 - info@cosmeticaveneta.it

I cani e lo sport: tutto sulle attività sportive cinofile

I cani e lo sport: tutto sulle attività sportive cinofile
Aprile 6, 2024 Yuup
Tempo di lettura: 16 minuti
Indice
Cane corre in un prato tra un ostacolo circolare di un percorso ad ostacoli

Il 6 aprile si celebra la Giornata Internazionale dello Sport giunta nel 2024 alla sua undicesima edizione, dedicata allo Sviluppo e la Pace. Questa giornata riveste un significato particolare in quanto ci ricorda l’importanza dello sport e dell’attività fisica non solo come fonte di divertimento, competizione o intrattenimento, ma soprattutto come strumento per promuovere valori fondamentali e raggiungere obiettivi sociali oltre che di benessere.

Cogliamo questa importante ricorrenza per parlare dell’importanza fondamentale dello sport nella vita del nostro cane, e di come l’attività sportiva può migliorare non solo la sua salute, ma anche la nostra ed il rapporto con i nostri pelosetti.

Cane afferra al volo una pallina da tennis

Anche per i nostri amici cani, l’attività sportiva è una parte fondamentale della loro vita.

Gli sport per cani più diffusi

Di recente si sono diffusi molti tipi di sport da fare con animali, attività cinofile ad esempio che possiamo intraprendere con il nostro cane.

Esistono davvero tantissimi sport pensati proprio per i nostri fidati compagni, che naturalmente possiamo svolgere insieme a loro. Ecco alcuni esempi, selezionati con la consulenza di Chiara, Educatrice Cinofila, che faranno divertire e far stare bene noi e i nostri compagni di vita.

Dog Trekking

Partiamo da uno degli sport con animali più naturali e facili da fare insieme: una giornata di Trekking tra i sentieri immersi nella natura con il nostro cuore a quattro zampe. Le escursioni in montagna o in aree naturali possono rappresentare un’esperienza straordinaria per voi e i vostri pelosetti. Durante queste avventure, i cani possono godere della bellezza di camminare in mezzo alla natura, saltare tra le rocce, annusare qua e là, correre insieme a noi tra i prati, e giocare in un ambiente più ampio e libero. La varietà di odori e stimoli presenti nella natura mantiene la loro mente vivace e attiva, offrendo un’esperienza coinvolgente e gratificante. Una passeggiata ad alta quota insieme al nostro Fido è uno degli sport cinofili più interessanti da fare insieme, il Dog Trekking è praticato ormai davvero da tante persone che intendono passare una giornata di relax in mezzo alla natura condividendo emozioni e rafforzando il rapporto di fiducia con il loro cane.

Un cane e una donna guardano un paesaggio di montagna. La donna è in piedi, il cane è seduto al suo fianco.

La libertà sconfinata della montagna e la compagnia del migliore amico. Magnifico!

Dog dancing

Una vera disciplina sportiva divertente a ritmo di musica, arrivata in Europa nei primi anni ’90 prima in Inghilterra, poi in Germania, Olanda, Svizzera ed infine anche in Italia. Consiste in una sequenza di comportamenti controllati e collaborativi da svolgere in sintonia con il nostro cane, una serie di esercizi e condotte sulla base di una canzone, al fine di creare una vera e propria coreografia. Un modo per creare l’armonia perfetta fra cane e conduttore divertendosi insieme. È adatto a qualsiasi razza (dolcissimi meticci inclusi!).

Cane di border collie salta in mezzo alle braccia disposte a cerchio di una donna

Il Dog Dancing è uno sport che combina eleganza, coordinazione e una sintonia perfetta tra cane e padrone.

Agility Dog

L’Agility è uno sport cinofilo stimolante in cui il cane e il suo conduttore lavorano insieme per superare una serie di ostacoli disposti lungo un percorso prestabilito (che possono variare da un minimo di 15 ad un massimo di 22), con l’obiettivo di completare il percorso nel minor tempo e possibilmente senza errori. Nata come un’attività cinofila ispirata al percorso ippico, questo sport mette alla prova le capacità fisiche, mentali e di cooperazione. L’Agility Dog secondo il regolamento della FCI (Federazione Cinologica Internazionale) è una disciplina sportiva accessibile a tutti i cani, a patto che posseggano gli elementi base d’educazione e obbedienza, godano di buona salute e soprattutto svolgano un allenamento adeguato vista la notevole richiesta a livello fisico. E’ adatto soprattutto a esemplari agili e veloci, di piccola costituzione, come Border Collie, Pastore delle Isole Shetland, Jack Russell, Barboncino, Cocker Spaniel, Pastore Belga…  I partecipanti sono suddivisi in quattro categorie individuabili in base all’altezza al garrese ovvero “small”, “medium”, “intermedium” e “large” ed affrontano prove di crescente difficoltà in base al brevetto per il quale si compete, da regolamento FCI sono tre. Alle competizioni possono partecipare tutti i cani con età uguale o superiore ai 18 mesi, non in gestazione o allattamento. Gli ostacoli del percorso possono variare a seconda della difficoltà dei vari brevetti, ma sono principalmente: il salto semplice, il salto in lungo, la ruota, la passerella, la palizzata, la bascula, lo slalom e il tunnel.

Le parole chiavi per questo sport sono collaborazione e fiducia, proprio perché insieme si lavora per un obiettivo comune, raggiungibile solo se si insegna al cane a seguire ed ascoltare il conduttore e di conseguenza al conduttore a comprendere i punti di forza del proprio amico a quattro zampe per creare un’intesa unica!

Cane nero di piccola taglia corre in mezzo ad un cerchio.

Al tuo Fido piacerà moltissimo sfrecciare nel minor tempo possibile tra i percorsi ad ostacoli!

Mantrailing

Facendo la traduzione letterale della parola “uomo” e “tracciare” possiamo forse percepire in cosa consiste questo sport cinofilo. Il Mantrailing valorizza una delle capacità fondamentali del cane, il senso più sviluppato: l’olfatto. Nel 2004 in Germania vi fu la prima diffusione di questa attività che nel 2012 ha visto favorevole perfino il tribunale distrettuale di Norimberga, il quale si è pronunciato favorevole all’utilizzo di cani da fiuto come prova specificandone i requisiti.

Ma in cosa consiste esattamente? Un cane da mantrailing è addestrato specificatamente per seguire la traccia olfattiva di una singola persona in particolare. Grazie al loro sviluppato senso, infatti, i cani possono rintracciare persone nascoste o disperse, ripercorrendo i loro passi e le tracce lasciate lungo il percorso.

Uno degli impieghi più conosciuti di Mantrailing è attraverso le forze di polizia, dove i cani da salvataggio sono coinvolti per ritrovare criminali fuggitivi o persone scomparse, in ambienti boschivi ma anche affollati o in luoghi nascosti in cui magari non sono state ritrovate tracce utili all’indagine.

La traccia olfattiva di una persona è unica. Il cane infatti, è addestrato a percepire tutto ciò di cui è composta l’impronta difitale di una persona, ovvero le migliaia di cellule rilasciate al minuto da un individuo, quelle che costituiscono gli epiteli ovvero il tessuto che riveste il corpo umano, ma anche la sudorazione, la respirazione, una scia di sangue e le sostanze chimiche presenti ad esempio in un cosmetico come una crema.

Ad oggi lo sport cinofilo Mantrailing è molto apprezzato, e possiamo praticarlo anche noi con il nostro amico a quattro zampe. Consiste nell’annusare un testimone d’odore appartenente alla persona, per proseguire alla ricerca del figurante lungo un percorso di difficoltà e lunghezza sempre maggiore. Lungo il percorso il cane è connesso al suo conduttore mediante un guinzaglio di lunghezza minima di 5 mt, ma è importante che il conduttore lo condizioni il meno possibile lasciandolo libero di conquistare l’esperienza necessaria a svolgere un lavoro preciso in autonomia. È una attività adatta ai cani di tutte le razze e tutte le età, anche a quelli specialmente abili. È una disciplina divertente e appagante sia per il cane che per il proprietario.

Cane marrone di piccola taglia annusa il terreno alla ricerca di una traccia.

“Confermo, ho una traccia da seguire!”

Disc Dog

Conosciuto anche come frisbee dog, è uno sport cinofilo ricreativo in cui il nostro compito è di lanciare un frisbee per farlo raccogliere al pelosetto, che può essere preso in volo o al suolo. Ha inizio nei primi anni del 1970 e si è sviluppato parallelamente alla popolarità dello sport del Frisbee. Un’attività con il cane ideale sicuramente per mantenerlo in forma, ma anche per testare le sue particolari doti, come la capacità di saltare, correre e catturare il frisbee in movimento. Da un gioco nato per caso più di cinquant’anni fa in un parco qualunque divertendosi tra amici, è diventato uno sport cinofilo riconosciuto che ha dato vita a campioni mondiali eccezionali.

Come per l’Agility è necessario che il cane sia in buona salute e seguito da un istruttore professionista proprio perché essendo uno sport molto dinamico solo affidandoci a delle figure competenti possiamo minimizzare il rischio di infortuni.

Cane di media taglia intento ad afferrare al volo un frisbee con la bocca.

Se vedete un cane librarsi in aria, probabilmente sarà impegnato ad afferrare al volo il suo amato frisbee.

Obedience

L’Obiedence Training (addestramento all’obbedienza) è una disciplina nata per valutare le capacità di uomo-cane nell’eseguire esercizi di routine, al fine di creare un comportamento controllato e collaborativo tra noi e il nostro cane. Accessibile a tutti gli esemplari iscritti al Libro Genealogico e con età superiore ai 12 mesi. L’Obedience per cani ci parla di ubbidienza, nato da un’associazione registrata negli Stati Uniti il club “American Kennel”, ed è uno sport cinofilo fondamentale per chi desidera dare al proprio pelosetto una buona educazione, che facilita il rapporto e le normali dinamiche quotidiane. Tra gli esercizi troviamo ad esempio il richiamo, il “seduto” e il “terra” come posizioni a distanza, il “resta”, il salto di una barriera, e anche la condotta del cane senza guinzaglio a fianco del conduttore, che dovrà seguirlo con attenzione tra stop e svolte di percorso.

Una disciplina adatta a razze come Border Collie o Cani da Pastore quali Malinois – Pastore Belga – Pastore Svizzero – Pastore Tedesco… selezionate in centinaia di anni per la collaborazione a stretto contatto con l’uomo nell’obbedienza a comandi vocali o gestuali.

Cane pastore seduto al fianco di una donna

L’obiedence è alla base di un rapporto collaborativo e sinergico tra il pelosetto ed il suo padrone.

Nosework Scent Detection

Il protagonista principale di questo sport è l’olfatto. Questa attività cino-sportiva consiste infatti nell’insegnare al nostro amico a quattro zampe a riconoscere un determinato odore. Nacque nel 2006 negli Stati Uniti tramite un gruppo di Detection Dog Trainers che sviluppò la ricerca di sostanze su piano sportivo, come olii essenziali di diversi aromi. Ad oggi è volta ad enfatizzare e testare le capacità olfattive del cane attraverso una rivisitazione in chiave sportiva delle attività dei cani delle forze dell’ordine (come ad esempio antidroga, antiesplosivo ecc.) quindi misurare la capacità del cane nella memorizzazione, ricerca e segnalazione di un odore specifico.

È dunque una disciplina molto nota nel mondo delle unità cinofile e può essere praticata da ogni razza senza limiti di età.

Cane di media taglia intento ad annusare una serie di contenitori alla ricerca di un particolare oggetto.

“Adesso vi dimostrerò che l’olfatto migliore è il mio!”

Canicross

Il canicross è una disciplina sportiva cinofila che coinvolge il cane e il suo conduttore portandoli a correre insieme, legati da una corda elastica chiamata “linea di canicross” o “linea da traino”. Questa attività combina la corsa con il piacere di condividere l’esperienza con il proprio cane. Va affrontato con consapevolezza, rendendolo una divertente esperienza e non un’ossessione agonistica umana obbligatoria per il cane.Nella pratica è importante dunque tenere sotto controllo i segnali che il nostro pelosetto ci invia in ogni momento, imparando a riconoscere quando l’attività per lui diventa pesante o problematica.

Border collie corre insieme al suo padrone

I segreti del Canicross sono semplici: basterà una corda elastica di sicurezza e la voglia di passare del tempo di qualità con il nostro cane.

Attività sportive che rafforzano il legame tra cane e uomo

Queste sono alcune delle molteplici attività sportive che coinvolgono i cani. Oltre ad essere un’ottima opportunità per l’esercizio fisico, possono decisamente rafforzare il legame tra il cane ed il suo proprietario.

Come?

  • Condivisione delle esperienze: attraverso le attività praticate insieme, svilupperete ricordi e legami speciali che solo voi due potrete condividere.
  • Miglioramento della comunicazione: imparerete a capire meglio il linguaggio del corpo del vostro cane e a rispondere ai suoi segnali, migliorando la comunicazione reciproca.
  • Rafforzare la fiducia: il cane imparerà a fidarsi di voi come guida e figura di riferimento e voi di conseguenza a fidarvi di lui, un legame è forte solo se la fiducia è reciproca!
  • Superare le sfide e raggiungere obiettivi: affrontare ostacoli e nuove difficoltà vi renderà più forti e uniti nel vostro speciale legame.

 

In generale, praticare sport con i nostri pelosetti ci permetterà di trascorrere del tempo di qualità insieme. Questo è prezioso per entrambe le parti e aiuta a creare legami profondi e duraturi.

L’esercizio fisico del cane per le terapie del recupero

La riabilitazione per cani può essere un’attività richiesta per molteplici motivi, come lesioni, interventi chirurgici, malattie neurologiche o semplicemente per mantenere il loro benessere generale. Ricordiamo sempre di consultare il Veterinario o un Fisioterapista prima di svolgere qualsiasi attività di riabilitazione per il vostro cane.

Ecco i principali esercizi per la riabilitazione del cane.

Passeggiate

Se il cane può camminare, le passeggiate controllate possono aiutare ad incrementare la forza e a migliorare la mobilità. Assicuriamoci di mantenere un passo lento e controllato, facendo pause quando necessario.

Esercizi di forza

Gli esercizi di rinforzo sono fondamentali per aiutare i cani a sviluppare e mantenere la forza muscolare, di particolare importanza quando parliamo di cani soggetti a riabilitazione dovuta da lesioni o interventi.

Esercizi di equilibrio

Eseguire esercizi di equilibrio su superfici instabili sono un ottimo modo per migliorare la stabilità, la coordinazione e la consapevolezza corporea del nostro amico a quattro zampe. Utilizzare per esempio cuscini e tappeti instabili può stimolare i muscoli stabilizzatori e migliorare la propriocezione, vale a dire la capacità del cane di percepire la posizione e il movimento del proprio corpo nello spazio.

Esercizi di stretching

Gli esercizi di stretching possono aiutare in modo esponenziale a migliorare la flessibilità e ridurre la rigidità muscolare. È possibile ad esempio guidare il cane attraverso delicati esercizi di stretching per i muscoli colpiti.

Idroterapia

L’idroterapia può essere un modo eccellente per aiutare il cane a muoversi senza stressare eccessivamente sulle articolazioni. Questo tipo di riabilitazione può prevedere il nuoto controllato o camminare su un tapis roulant acquatico.

Volpino di pomeriana che indossa un salvagente per cani nuota in una piscina d'acqua

Come per noi umani, l’idroterapia è un’attività importantissima per il recupero graduale da un infortunio anche per il cane.

L’aspetto più importante è stare sempre vicino al nostro pelosetto durante il periodo di riabilitazione, per fargli sentire il nostro supporto e percepire in tempo reale le dinamiche di sviluppo del suo stato di salute.

Perché lo sport è così importante per i cani?

Come per noi esseri umani, lo sport può portare una serie di benefici ai nostri amici pelosi. Ecco alcuni tra i più rilevanti:

Salute fisica

L’esercizio fisico regolare è fondamentale per la salute generale del cane. Lo sport aiuta a mantenere il peso corporeo ideale, migliora la resistenza cardiovascolare e favorisce la flessibilità e l’agilità.

Benessere mentale

Oltre a mantenere il corpo del cane in forma, l’attività fisica stimola anche la mente. Lo sport può infatti offrire una forma di sfogo per l’energia accumulata, aiutando a prevenire comportamenti negativi causati dalla noia o dalla frustrazione.

Legame con il “pet mate”

Partecipare a sport con il cane può essere un ottimo compromesso per rimanere in salute e allo stesso tempo rafforzare il legame con il vostro amico peloso. L’attività fisica condivisa può creare un’esperienza positiva che rafforza il rapporto di fiducia e affetto reciproco.

Socializzazione

Prendere parte ad eventi sportivi per cani offre al nostro fido l’opportunità di interagire con altri cani e persone, aiutandoli a socializzare e ad adattarsi a diverse situazioni.

Apprendimento

Praticare attività fisica può regalare la possibilità di affrontare nuove sfide e imparare nuove abilità. Ciò stimola la mente del cane e lo aiuta a sviluppare la fiducia in sé stesso.

Sviluppare la propriocezione

Grazie allo sport il cane può sviluppare una maggior consapevolezza del proprio corpo: l’attività fisica, soprattutto se veicolata in determinati aspetti, aiuta ad incrementare la coordinazione, la propriocezione e prevenire l’invecchiamento cerebrale.

Divertimento

Lo sport per cani può essere estremamente divertente sia per il cane che per il proprietario. L’interazione e il coinvolgimento in attività sportive possono portare gioia e soddisfazione a noi e al nostro amico a quattro zampe.

Cane di piccola taglia porta in bocca una piccola sfera giocattolo.

Oltre alle competizioni e ai traguardi che si possono raggiungere, l’aspetto più importante dello sport con il proprio cane rimane solo uno: il benessere ed il divertimento.

Il beneficio dello sport con i cani per l’essere umano

Proprio così. Fare sport con il proprio cane porta tantissimi benefici anche a noi, sia fisici che mentali:

Esercizio fisico

Partecipare a attività sportive con il cane, come correre, camminare, giocare a frisbee o fare agility, comporta spesso uno sforzo fisico per entrambi. Questo aiuta a migliorare la nostra forma fisica, a bruciare calorie e a mantenere un peso corporeo sano.

Benessere mentale

Interagire con il cane durante l’attività fisica può ridurre lo stress, l’ansia e migliorare l’umore generale grazie alla produzione di endorfine, gli ormoni del benessere.

Miglioramento della salute cardiovascolare

L’esercizio fisico regolare con il cane può contribuire a migliorare la salute del cuore e del sistema cardiovascolare, riducendo il rischio di patologie cardiache.

Responsabilità e routine

Avere un cane può aiutarci a stabilire una routine di esercizio regolare e promuovere un maggior senso di responsabilità.

Legame con il cane

Lo sport condiviso con il nostro cane non solo migliora la nostra salute fisica e mentale, ma rafforza anche il rapporto con il nostro amico peloso.

Esemplare di Segugio cammina al fianco di un uomo in un paesaggio naturale al tramonto

Lo sport è un’occasione preziosa per costruire un legame di valore con il proprio pet.

Quindi, non esitate a coinvolgere il vostro cane in attività sportive adatte alle sue capacità e ai suoi interessi, per vivere insieme avventure indimenticabili e rafforzare il vostro legame unico e speciale.

Registrati alla newsletter

You may unsubscribe at any moment. For that purpose, please find our contact info in the legal notice.