0444 719637 - info@cosmeticaveneta.it

Polizze assicurative per gli amici a quattro zampe

Polizze assicurative per gli amici a quattro zampe
Novembre 16, 2022 Notorious
Donna tiene le zampe di un cane tra le mani

Le polizze assicurative per animali domestici sono ormai sempre più diffuse, d’altro canto sempre più numerose sono sempre più numerose le offerte delle compagnie assicurative rivolte a questo specifico tema.

Ma che tipo di eventi coprono le polizze assicurative che possiamo sottoscrivere per i nostri cani e gatti? Vediamoli insieme.

I requisiti

Prima però è meglio verificare che il proprio animale domestico abbia i requisiti necessari per poter essere assicurato.

Si può aprire una polizza assicurativa per un cane o un gatto che sia iscritto all’anagrafe, dunque dotato di microchip (o tatuaggio), di libretto sanitario, e che sia stato regolarmente vaccinato.

Potrebbero esserci compagnie che propongono condizioni diverse in base alla razza del cane, applicando franchigie più elevate o addirittura negando l’assicurazione dell’animale. Questo, nonostante sia stato confermato da molti studi che l’aggressività di un cane non dipende dalla razza ma dall’educazione ricevuta dai padroni.

Danni a terzi

Uno dei classici motivi che può portare ad assicurare il proprio cane è per tutelarsi nel caso di danni a terzi. Può capitare infatti che il nostro cane possa inavvertitamente ferire qualcuno, oppure che possa arrecare danni a beni appartenenti ad altri (ad esempio se rovina il divano della casa di amici).

Una polizza assicurativa ci può tutelare in questo senso: il prezzo si aggira in media ai 75 euro l’anno, ma può variare in base alle voci incluse nella polizza e alla razza dell’animale.

Due cani hanno distrutto un cuscino

Polizze assicurative per danni a terzi

Spese veterinarie

È inoltre comune e utile aprire una polizza assicurativa per avere il rimborso delle spese veterinarie sostenute per la cura dei nostri cani e gatti. Con una spesa di circa 100 euro annui possiamo farci rimborsare le spese per cure mediche, interventi chirurgici e farmaci.

Alcune polizze riguardano anche casistiche come la consulenza telefonica col veterinario, il consulto con un nutrizionista o l’invio di generi alimentari o di prima necessità per la cura dell’animale domestico.

Cane tenuto in braccio dal veterinario

Polizze assicurative sulle spese veterinarie.

Viaggi e vacanze

Infine, altre due situazioni in cui può rivelarsi utile avere un’assicurazione sul proprio animale domestico sono viaggi e vacanze.

Per chi decide di andare in vacanza con cane o gatto ci sono diverse tipologie di polizza assicurativa: da quelle più complete, che si occupano di organizzare viaggi a misura di pet, a quelle più semplici, che offrono la garanzia di annullamento del viaggio nel caso in cui prima della partenza l’animale debba essere sottoposto a un intervento chirurgico d’urgenza.

Durante la vacanza, ci sono polizze che offrono servizi extra, come ad esempio assistenza veterinaria telefonica a distanza, segnalazione di cliniche specializzate nelle vicinanze e un rimborso delle spese mediche sostenute.

Gatto dentro alla valigia

Polizze assicurative per viaggi con animali

Quello delle assicurazioni per cani e gatti domestici è forse uno degli argomenti meno conosciuti da chi ha un animale in casa. Eppure una polizza che protegga il nostro amico peloso può essere davvero una buona idea.

Speriamo di averti aiutato a conoscere un po’ meglio questo mondo, in modo da poterne approfittare. Per noi di Yuup! proteggere ciò che amiamo è fondamentale.

Registrati alla newsletter

You may unsubscribe at any moment. For that purpose, please find our contact info in the legal notice.