0444 719637 - info@cosmeticaveneta.it

I record più incredibili degli animali

I record più incredibili degli animali
Novembre 10, 2023 Yuup
Tre cani sono seduti su un podio

Il Guinness World Record Day è quel giorno speciale in cui le imprese più incredibili e a volte bizzarre dell’umanità vengono celebrate a livello mondiale. Ma non sono solo le persone ad essere riuscite a superare la legge della normalità: anche i nostri amici animali sono stati protagonisti di azioni da record!

Proprio tutti gli animali! Da pappagalli virtuosi con il loro linguaggio eloquente a pittori artisti del tutto inaspettati, c’è un mondo di eccezionali abilità da scoprire nel regno animale!

Ecco alcuni dei primati più incredibili degli animali che hanno ottenuto il titolo di Guinness World Record grazie alle loro curiose attività.

Cane di border collie bianco e nero tiene una coppa giocattolo tra i denti.

Ci sono tantissimi record che appartengono agli animali.

Una memoria da record

Gli animali ci sorprendono sempre con le loro capacità. Un esempio lodevole è rappresentato da Alex, il pappagallo cenerino del Congo, che in oltre 30 anni di vita è stato in grado di imparare più di 100 parole diverse!

Ma ciò che lo ha reso davvero eccezionale è stata l’apparente capacità di comprendere ciò che diceva, riuscendo anche a riconoscere diverse varietà di colori, materiali, oggetti e azioni diversi.

Tra le sue abilità da record si ricordano:

  • la capacità di riconoscere oltre cinquanta oggetti e assegnare correttamente a ciascuno il proprio nome;
  • la capacità di distinguere gli oggetti in base a dimensioni, forme, colori e quantità;
  • la capacità di porre domande semplici, come quando, guardandosi allo specchio, Alex chiese alla sua dottoressa di che colore fossero le sue piume, imparando poi che il suo piumaggio era grigio.

 

Ma le sorprese degli animali non finiscono qui! Un altro incredibile pappagallo, Puck, ha stabilito un record straordinario pronunciando ben 1.728 parole diverse. Questi acuti volatili dimostrano quanto il regno delle piume sia popolato da creature intelligenti con alte capacità di apprendimento che, sicuramente, superano le aspettative che abbiamo nei loro confronti.

Gare animali all’ultimo record

Chi credeva che le lumache fossero da sempre animali assolutamente lenti e pigri alzi la mano! Forse è il momento di ripensarci!

Il mondo delle lumache è più avventuroso di quanto possiamo immaginare. Da più di 25 anni nel Congham, un centro agricolo nel Nordfolk inglese, si tiene ogni anno il Snail Racing World Championship: il campionato mondiale delle lumache da corsa. Una gara dove i gasteropodi terrestri si sfidano in una competizione all’ultima bava, in cui devono completare un percorso in tempo da record. Si dà loro il via da un cerchio rosso posto al centro di un tavolo e, una volta iniziata la gara, non vi è una direzione precisa da seguire: la prima lumaca che supera il cerchio esterno di colore nero vince la competizione!

Il record mondiale per la lumaca più veloce è detenuto da un esemplare chiamato Archie, che ha sfrecciato a un sorprendente ritmo di 0.03 km/h in 2 minuti e 9 secondi.

Certo, forse non è esattamente la velocità che ci aspettavamo… ma per un animale come la lumaca è un risultato straordinario, soprattutto se il premio che le spetta è un gustoso cespo di lattuga fresca!

Tre lumache sono allineate dietro una linea rossa.

Pronti, partenza… via!

Acrobazie feline

Un gatto ha la sorprendente capacità di lanciarsi da notevoli altezze senza subire danni, grazie alla sua abilità innata di “atterrare sulle zampe”. Ma anche nel salto la potenza di questi animali arriva a livelli record grazie ad una combinazione unica di muscoli e flessibilità che gli consentono di spingere con forza il suo peso corporeo oltre ad ogni ostacolo.

Il record felino per il miglior salto in alto appartiene a Javier Sotomayoad, che ha saltato ben 2.45 metri… e pensare che il suo omonimo è il famoso mito cubano del salto in alto mondiale! Di sicuro non ci stupiamo più del suo nome, vero? Che dire, una vera e propria stella dello sport animale!

E, a proposito di balzi, anche nel salto in lungo questi animali sanno essere i primi della classe. Mediamente, un felino domestico è in grado di coprire una distanza in salto fino a cinque volte la sua lunghezza. Nel 2018, un gatto Statunitense di nome Waffle, ha fatto un salto da record: ben 213.36 cm!

Oltre ad essere campioni di eleganza e classe, i gatti hanno dimostrato che quando si parla di loro non esistono limiti.

Gatto a pelo grigio ripreso mentre sta balzando in aria con il corpo teso.

Tra le capacità di un gatto, il salto è un aspetto davvero invidiabile.

Uno skateboarder del regno animale

Si vocifera che le passeggiate non gli bastassero più e che, allora, abbia deciso di imparare ad andare sullo skateboard!

Non ci credete? Otto, il Bulldog inglese del Perù, ha dimostrato che anche i nostri fedeli amici a quattro zampe possono dominare la tavola con le ruote: ha stabilito il record per la distanza più lunga percorsa da un animale su uno skateboard passando sotto ad un tunnel di gambe umane senza toccare nessuno. Di che distanza stiamo parlando? Ben 36 metri!

Il suo talento nel sapere mantenere l’equilibrio sullo skateboard è davvero degno di nota, mostrando ancora una vola come i cani sappiano essere degli animali straordinari.

Cane di bulldog francese corre a bordo di uno skateboard.

Equilibrio, velocità, coordinazione e record. Che talento!

Quando l’età è solo un numero

Jonathan è un vero e proprio record vivente nel mondo animale. Nel 2019 ha conquistato un posto d’onore nel Guinness dei Primati, stabilendo il record come l’animale terrestre più anziano e ancora in vita con la veneranda età di 187 anni! Questa incredibile tartaruga delle Seychelles attualmente risiede a Sant’Elena e la sua storia è un affascinane viaggio attraverso il tempo.

Jonathan ha vissuto tantissimi eventi epocali: ha assistito a entrambe le guerre mondiali, ha visto completare la maestosa Torre Eiffel ed è stato testimone di tutte le trasformazioni avvenute in quasi due secoli di tempo.

Inoltre, la storia di questo animale è ancora più straordinaria di quanto possiamo immaginare: nessuno era presente alla sua nascita, ma le prime testimonianze scritte risalgono al suo arrivo a Sant’Elena, probabilmente come regalo per il governatore del tempo. È plausibile che Jonathan sia nato intorno al 1832. Ad oggi, dunque, con l’ultimo compleanno festeggiato ha spento ben 191 candeline anche se in realtà potrebbero essere anche di più. Che record!

Tartaruga di terra ripresa in primo piano.

Quasi 200 anni di vita: quante ne avrà viste la tartaruga Jonathan?

Ma parlando dei nostri animali pelosetti, il cane più anziano di sempre è stato Bobi, che è venuto a mancare da poco ma che con i suoi 30 anni e 267 giorni di vita è entrato di diritto nel Guinnes dei Primati. Bobi ha vissuto in Portogallo e il suo record mondiale è stato riconosciuto il 1° febbraio di quest’anno.

L’arte nel DNA

Nel mondo affascinante dei record animali, c’è un personaggio veramente unico: Pigcasso, il maiale vietnamita pittore.

Pigcasso è nato in un allevamento di suini in Sudafrica e la sua vita ha preso una svolta inaspettata quando è stato salvato da un rifugio per animali. È qui che ha scoperto la sua passione per la pittura, andando poi ad affinare la tecnica e a realizzare opere d’arte uniche, spesso ispirate alla natura e ai paesaggi sudafricani, caratterizzate da colori vivaci e pennellate decise.

Sorprendentemente, alcune delle sue creazioni sono state vendute a prezzi considerevoli: l’opera “Wild and Free” è stata venduta per ben 25.000 dollari, cifra che gli è valso l’accesso nel Guinness World Record. I suoi quadri sono esposti all’interno di mostre d’arte di tutto il mondo e alcune creazioni sono collezionate anche dai vip del cinema di Hollywood.

Pigcasso è diventato una vera celebrità dal mondo animale, ispirando e sensibilizzando le persone sul tema degli allevamenti per la produzione di carne e valorizzando l’importanza sociale dell’arte come forma espressiva e di comunicazione di tutte le forme di vita.

Questione di altezza!

Se Zeus, il meraviglioso Alano chiamato “Il Gigante Gentile”, è stato il cane più alto di sempre con i suoi 1,046 metri, mancato purtroppo quest’anno in seguito ad un tumore, un chihuahua di 13 cm di nome Pearl è nel Guinness World Record per essere il cane più corto al mondo: alta solo 9,14 cm, Pearl vanta delle dimensioni da record: grande quanto un ghiacciolo, una banconota da un dollaro e può stare in una tasca!

Magari anche nelle nostre case c’è un piccolo animale da record. Forse dobbiamo solo scoprire in cosa può essere un vero talento!

Registrati alla newsletter

You may unsubscribe at any moment. For that purpose, please find our contact info in the legal notice.